Olio CBD 20%

Scegliere il proprio olio CBD 20% è come scegliere la spiaggia per la vacanza. Sicuramente ci sono tante opzioni allettanti, ma quale sarà quella migliore, che avrà l’effetto rivitalizzante che state cercando?

Pubblicato Da Damiano Lucchesi – Marzo 13, 2021 

Nordic Oil
Olio CBD 20%

Questo olio CBD 20% contiene l’intera gamma di cannabinoidi naturali. Attraverso un delicato processo di estrazione tramite CO2, i preziosi cannabinoidi e terpeni della pianta di canapa vengono mantenuti intatti.

Come Scegliere Il Miglior Olio CBD 20%

Come Scegliere Il Miglior Olio CBD 20%
I fattori più importanti nella scelta del proprio olio CBD 20% includono la potenza, purità, qualità, e il rapporto qualità prezzo, insieme alla provenienza delle piante usate per produrre l’olio CBD in Italia. Considerare l’azienda, e i suoi certificati di qualità è sicuramente un ottima idea prima di fare la scelta definitiva.

Un informazione importante da sapere, è che i prodotti CBD non devono per forza essere testati per la qualità e i livelli di THC contenuti, e soltanto le migliori marche assicurano la qualità e la trasparenza necessaria. Queste aziende sono non soltanto sicure, ma evitano anche di dare affermazioni non testate dei propri prodotti. Offrono descrizioni dettagliate, asieme a tutti i test di laboratorio, cosi che possiate valutarle da voi.

Per aiutare i consumatori a trovare il migliore olio CBD 20% per le vostre esigenze, abbiamo creato questo articolo, cosi da offrirvi tutte le informazioni necessarie per fare la propria scelta in un posto solo, in modo chiaro e semplice.

Come Prendere L’Olio CBD 20%

Come Prendere il Olio CBD 20%

L’olio CBD può essere consumato in tanti modi diversi. Alcuni preferiscono il metodo orale o sublinguale, tenendolo sotto la lingua per 30 – 60 secondi prima di deglutire. Altri preferiscono mischiarlo al proprio te pomeridiano o altre forme di bevande e/o cibo. L’unico svantaggio di quest ultimo metodo è che serve più tempo al CBD per entrare in circolo, è potreste non assorbire tutto l’olio consumato.

Dove Riporre L’Olio CBD 20%

Dove Riporre il Olio CBD 20%
L’olio CBD 20% dovrebbe essere riposto in un luogo sicuro e scuro, lontano dalla luce del sole o altre fonti di calore, come anche dal umidità. Per la maggior parte delle persone il posto ideale per riporre il CBD 20% sarebbe il cabinetto in cucina o nel bagno. Tutto sommato, un posto che non raggiunge mai i 20°C. In questo modo l’olio vi durerà più a lungo, mantenendo la sua qualità intatta.

Alcune persone, specialmente in zone più calde o magari nel estate tengono il proprio olio CBD in frigo. Anche questa è un opzione più che valida, anche se l’olio potrebbe addensarsi con il tempo. Se ciò succede, basta soltanto tenerlo a temperatura ambiente per un po, finché l’olio non raggiunge la solita consistenza.

Pensiero Finale

Prima di fare una scelta definitiva, tenete a mente che il CBD non ha lo stesso effetto su tutti, e mentre si parla spesso del potenziale effetto benefico del olio, come anche di altri estratti della canapa, non ci sono prove scientifiche per affiancarli. La ricerca clinica del CBD è ancora ali inizi.

Tante persone affermano di aver ottenuto ottimi risultati dal consumo del CBD, ma se avete qualche disturbo serio, o magari qualche medicinale prescritto, consumate con cautela. In questo caso raccomandiamo caldamente di parlarne prima con il proprio medico di fiducia prima di inizare il trattamento, in modo da evitare potenziali problemi.

Domande Frequenti

Posso Prendere Una Dose Troppo Alta Di CBD?

Secondo alcuni studi, la dose “tossica” di CBD dovrebbe essere intorno ai 20,000 mg di CBD, presa praticamente tutta allo stesso tempo. Per capire meglio questa informazione, è importante sapere che la dose iniziale consigliata e dai 5 ai 20mg al giorno. Anche se l’olio e particolarmente potente, è un numero difficilmente raggiungibile.

Con Quali Percentuali L'Olio CBD Inizia Ad Aver Effetto?

Diciamo che come guida generale, un olio al 5% è considerato una dose bassa, il 10% una variante media i dai 20% in su, la dose si potrebbe definire alta. Il prezzo dei prodotti CBD varia in base alla potenza. L’effetto può variare da persona a persona, l’unica “linea guida” sarebbe di iniziare con una dose bassa, e aumentarla col tempo, fino ad ottenere l’effetto desiderato.

Quando Prendere Il CBD Per I Migliori Effetti?

Alcune persone preferiscono consumare il CBD di prima mattina, altri preferiscono una dose prima di andare a letto. L’effetto non cambia pero, anche quelli che lo prendono di mattina possono migliorare la qualità del proprio sonno. Fate una prova per scoprire i migliori risultati per voi e il vostro corpo!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Widget Nordic

Pin It on Pinterest